Ci sono poche cose che mi appassionano più del fatto di vedere le persone realizzare i propri sogni.
Da quando ho capito che mi piace anche raccontarle, le persone e i loro sogni mi sono appassionato ancora di più. Raccontare di una persona, della sua idea, farlo utilizzando il linguaggio video, mi fa sentire un privilegiato, mi fa sentire come quel leggero soffio di vento che avvolge un pezzo di legno che sta bruciando.
Come dici, il vento lo spegne anche il fuoco?
Si, hai ragione ma quello non è lo stesso vento che spegne il fuoco, si tratta di un venticello che lo incoraggia, che ne sostiene l’ardore che gli dice di andare avanti e di continuare a bruciare.

UNO Sei tu

Quello che fai è un fatto irripetibile e sei tu l’artefiche del tuo destino. uMastru come dici sempre tu, siamo tutti un po’ artigiani, poi c’è chi è allievo (come me) e chi è già Maestro (come te).

 

Incontriamo ogni giorno persone che ci interessano, gli raccontiamo di quello che facciamo e di come siamo utili con le nostre mani e la nostra testa.
Questo non fa di noi delle persone in carriera, fa di noi degli esseri straordinari, capaci, ognuno a modo nostro di trovare le ragioni per Creare, Raccontare e Ricreare noi stessi e quello che abbiamo intorno.

 

Il futuro lo facciamo Creando, Raccontando e Ricreando.

100 sono le opportunità

Le opportunità che ci ruotano attorno sono sempre tante, oggi più che mai. Sta a noi coglierle e metterle a frutto, da questo punto di vista non abbiamo molto da aggiungere a quello che già ci ha detto SunTzu ne “L’arte della Guerra”:
Le opportunità una volta colte si moltiplicano

Raccontarsi per Essere

Come sai, le cose nascono dalla nostra capacità di attrarle, certe volte funziona, certe volte un po’ meno. Questa è una di quelle volte in cui ha funzionato.

 

Qualche anno fa, lanciai un post su Facebook cercando dei volontari per poter realizzare un esperimento. L’idea era quella di partire dal curriculum vitae e farlo diventare un video ma non semplicemente mettendo in video il curriculum, facendo qualcosa di più. In molti hanno risposto e tra quelli che colsero questa provocazione ci fu Raffaele Gaito, (uno che di mestiere fa il GrowthHacker).

 

Essendo un esperimento, ci abbiamo lavorato insieme, io gli ho fatto delle proposte, lui mi ha dato dei feedback e siamo arrivati alla conclusione che per dare una visione ampia di quello che è una persona, di quello che fa, di come lo fa e per chi e per cosa lo fa bisogna rispondere a queste nove domande.

 

Chi sono (veramente) ?
Cosa faccio per migliorare il mondo?
A chi sono utile?
Come mi rendo utile?
Come mi faccio conoscere?
Come interagisco?
Chi mi aiuta in queste mie attività?
Cosa do agli altri?
Cosa ottengo in cambio?

 

Questo è il primo risultato di questo esperimento.

Dopo questo video, le opportunità si sono moltiplicate, con Raffaele abbiamo fatto altre cose insieme, e da lì molte altre connessioni e altri incontri e idee da sviluppare.

 

 

Qualche mese dopo, mi sono ritrovato in Bottega con il mio amico Vincenzo Moretti, avendo parlato di opportunità e di come queste si colgono, ci venne subito in mente di riprendere in mano quel “format” e di lavorarci ancora su. Questo è il video in cui Vincenzo presenta se stesso.

Il progetto 1×100.it

Le opportunità quindi se le cogliamo si moltiplicano e la cosa straordinaria è che a farle moltiplicare sono le persone (quelle in carne ed ossa), quelle che nella vita crescono continuamente, generano nuove idee e sviluppano progetti interessanti.

 

Nasce così il progetto 1×100.it di LavoroBenFatto e JepisBottega.
Raccontare tutti quelli che sanno di essere UNO ma che sanno che CENTO sono le opportunità che possono cogliere e generare.

 

Perché due idee sono meglio di una. Quattro meglio di due. Otto meglio di quattro. Sedici meglio di otto. Trentadue meglio di sedici. Sessantaquattro meglio di trentadue. Centoventotto meglio di sessantaquattro. Fino all’infinito e oltre.
1 Incontro, 1 Idea, 1 Approccio. 100 Possibilità.

Crea Racconta Ricrea le tue possibilità. Le candidature saranno selezionate e saranno realizzati i video ai profili con le motivazioni più interessanti.

Qui è possibile inviare la propria candidatura: http://www.1×100.it/