Sono sempre più convinto che i libri più belli sono quelli che leggiamo fuori dalla scuola, un po’ perchè li scegliamo noi, un po’ perchè arrivano con la maturità. uMastru, tu me lo dici sempre lo so, studia perchè il mondo ha bisogno di persone preparate e che sanno dove mettere le mani. Hai ragione. Andiamo avanti, oggi ti devo raccontare di un tuo collega, un maestro come te, uno che ha fatto scuola, uno che ha fatto la scuola.

Il Dir. Biagino Limongi è arrivato per la prima volta a #Cip a Caselle in Pittari nel 1978, ci è arrivato come maestro ma l’anno successivo era già Direttore didattico ed è rimasto tale fino a quando nel 1995 è andato in pensione. Fin qui, dici tu, niente di particolamente rilevante. Giusto.

Se non fosse che ci sono alcune cose che ancora ti devo dire.

Un giorno il Dir Limongi, casualmente è passato dalla nostra Bottega ed ho scoperto che la pensione a lui è servita per iniziare a studiare di nuovo, per indagare nuovi aspetti del sapere, per evolverli. Perchè come diceva pure Michelangelo a 87 anni:

Ho ancora tanto da imparare cari miei!

In questo video c’è una parte delle chiacchierate fatte nei mesi scorsi con il Dir. Limongi, durante le sue visite in Bottega:

Tu dici, ok bella chiacchierata, ma perchè secondo te è così importante il confronto con uno come il Dir Limongi?

Perchè credo che quando abbiamo la fortuna di far affiorare dei processi messi in piedi nel passato dovremmo provare a capirci qualcosa in più, imparare dagli errori e prendere esempio dai successi.

Questo incontro mi ha ricordato ancora una volta che la complessità che viviamo quotidianamente necessita di un approccio trasversale, capace di non perdere pezzi di esperienze che ci vengono fornite dal passato.

I luoghi sono fatti di persone e le persone rendono i luoghi dei posti migliori in cui vivere.

Ci dobbiamo sforzare di creare condizioni in cui le persone pensano e si esprimono, leggono e scrivono, guardano film e creano film, conoscono gli alberi e lavorano il legno, coltivano la terra e sanno immaginare le proposte alimentari del futuro su scala globale.

Nella sua ultima visita in Bottega il Dir. Limongi ci ha omaggiato di questo splendido testo di Negroponte.

Insomma uMastru, come vedi abbiamo tante belle cose a cui pensare, non perdiamo tempo e mettiamoci al lavoro!

Il libro scritto dal Dir. Limongi parla dei suoi (e quelli dei suoi collaboratori) interventi svolti durante gli anni ’80.